Milano Moda Donna primavera-estate 2014, il best of del secondo giorno

Sono state frizzanti e ricche di novità le sfilate del secondo giorno di Milano Moda Donna primavera-estate 2014. Quali sono i dettagli e i trend che dobbiamo ricordarci per essere davvero glamour la prossima stagione?



Best of secondo giorno Milano Moda Donna
La Milano Moda Donna non solo non delude, ma sorprende. Certo rispetto alle passerelle di Londra, quelle milanesi sono un po’ meno frizzanti, ma gli spunti sono numerosi e alcuni designer continuano a confermare il loro talento creativo e gusto innato. La regina della giornata di ieri è stata sicuramente Prada, con una collezione primavera estate 2014 molto innovativa.

La caratteristica principale sono state le stampe raffiguranti meravigliosi visi di donna, ripresi sia sugli abiti sia sugli accessori. Si è creato un effetto quasi tridimensionale, anche perché i volti delle modelle erano estremamente simili a quelli dei tessuti: gonne corte, calzettoni, handbag comode e pratiche.

Se Prada non ha puntato sull’eleganza, è stata invece Krizia a fare il pieno di fascino. Per la griffe un ritorno chic all’animalier, studiato come dettaglio per impreziosire abiti da sera, molto raffinati, spesso lunghi e dai colori pieni e decisi. Questo brand ha una lunga storia, ma sembra nato proprio ieri a Milano, sulla passerella che lo ha visto trionfare. Incredibile la modernità di Costume National, che punta – come sempre – su linee semplici e minimaliste. Scollature audaci, per nulla sensuali e volgari, hanno sottolineato il fisico delle modelle come se fossero degli accessori.

I colori di Just Cavalli hanno fatto girare letteralmente la testa, mentre Fendi ha scelto un’eleganza più delicata e sobria. Molto bella la sovrapposizione di sete, in scala di nuance, per creare tagli e movimenti.

Fendi
Fendi
Fendi
Just Cavalli
Just Cavalli
Krizia
Just Cavalli
ìKrizia
Krizia
Costume National
Just Cavalli
Prada
Costume National
Prada
Krizia
Prada
Costume National
Prada
Prada
Fendi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail