Donne pagate peggio degli uomini e con meno possibilità di carriera

Sono lontani i tempi di Melanie Griffith e la sua "Una donna in carriera". Vi avevamo già parlato di questo gap che separa l'escalation sul lavoro di donne dagli uomini.

Le donne dell'Unione Europea lavorano di meno rispetto agli uomini pur rappresentando il 59% dei laureati ed avendo studi di migliore qualita'. Siamo 14,4 punti rispetto agli uomini per quanto rigurada il tasso di occupazione.

Nel nostro bel paese le cose vanno ancora peggio, il tasso di occupazione registra un distacco con gli uomini che sale al 24,2%.

Sono dati che riporta Dol's, in merito al rapporto 2008 sulla pari opportunita' che verrà presentata dalla Commissione Europea ai capi di stato e di governo dell'UE riuniti a Bruxelles per il Vertice di primavera, in occasione dell'8 e 9 marzo. Non sono dati rassicuranti per festaggiare un 8 marzo degno di questo nome.

Via | Dol's
Foto | idraulicopolacco

  • shares
  • Mail