National No Bra Day: un giorno senza reggiseno

Il senso dell'iniziativa è poco chiaro ma è comunque un movimento curioso quello che si è costituito attorno al National No Bra Day e, come abbastanza prevedibile, non poteva che venire in mente agli americani... anzi! A voler essere precise dovremmo scrivere americane.

Ieri, 9 luglio, negli Stati Uniti si è celebrato il secondo anniversario della Giornata nazionale senza reggiseno, evento ideato perché molte donne rivendicano il diritto di poter evitare di indossare questo capo e lasciare libero il seno.

L'iniziativa è stata portata avanti al grido dello slogan:

Le donne sono creature magnifiche e così sono i loro seni. E allora lasciateci passare una giornata sguinzagliando le nostre t***e dai loro zoo.

Pare che all'iniziativa abbiano partecipato oltre 250.000 donne che per 24 ore non hanno indossato i reggiseni.

L'inconsueto appuntamento ha, come sbagliarsi?, anche una pagina Facebook dedicata (la trovate cliccando qui) e, a quanto pare, ha anche un certo seguito tra donne famose quali, tra le altre: Lindsay Lohan, Pamela Anderson, Meg Ryan e Sharon Stone.

La domanda, però, resta una sola e nasce abbastanza spontanea: per non indossare il reggiseno è necessario comunicarlo a tutti o è una libera scelta che ogni donna può fare senza dover chiedere il permesso a nessuno?

Via | 7sur7
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail