La ceretta araba fai da te, la ricetta e come applicarla

La ceretta è un trattamento abbastanza aggressivo, ma può diventare più delicato e morbido con il metodo arabo, un composto che si può realizzare a casa a base di zucchero.


La ceretta araba è metodo molto antico per rimuovere i peli in eccesso ed è decisamente più delicato di quella tradizionale. Inoltre, è idrosolubile, non macchia, rispetta la pelle, non fa male e costa pochissimo. In realtà per ogni applicazione è sufficiente una tazza di zucchero bianco o di canna, ciò vuol dire che con un pacchetto da un chilo ci si può depilare quasi per un anno intero.

Ricetta

1 tazza di zucchero
il succo di 1 limone spremuto
1 bicchiere d’acqua
½ bicchiere di sale

Mettete gli ingredienti in un pentolino in acciaio e fate scaldare a fuoco medio. Lo zucchero si scioglierà e diventerà ambrato. Quando il caramello vi sembrerà pronto, dovete bagnare con dell’acqua fredda un piano in marmo e versare il composto. Lavoratelo con le mani fino a ottenere una pallina. È proprio la pallina l’unità di misura della vostra ceretta. Come si usa?

Dovete stenderla sulle gambe in direzione del pelo e poi con le dita dare dei piccoli strappi. I vostri peli, imprigionati nel caramello, verranno via senza traumi. Applicate la cera con l’aiuto di una bacchetta o anche di una vecchia tessera (sapete i badge?). l’unica difficoltà iniziare è proprio quella di applicarla correttamente. Se invece la pallina vi è riuscita è sufficiente farla girare tra il palmo della mano e la zona da pulire.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail