Come pulire la lavatrice e quali prodotti naturali scegliere

Come pulire la lavatrice per avere un elettrodomestico sempre funzionante e che non ci dia problemi? Potrebbe essere scontato sapere come si pulisce la lavatrice, ma non sempre conosciamo tutti i trucchi del mestiere. Ecco, allora, i segreti per un elettrodomestico sempre perfetto.

come pulire la lavatrice

Come pulire la lavatrice? Ovviamente si tratta di una manuntenzione necessaria, per poter permettere al nostro elettrodomestico non solo di funzionare meglio e quindi di lavare i nostri indumenti alla perfezione, ma anche per permettergli di vivere il più a lungo possibile. La muffa e soprattutto il calcare, se non trattati bene, possono mettere a repentaglio la sua esistenza e anche il nostro bucato.

Per pulire la lavatrice dobbiamo innanzitutto partire dal filtro, che deve sempre essere impeccabile. La pulizia andrebbe fatta almeno una volta l'anno: chiudete prima i rubinetti dell'acqua, mettete sotto il filtro un catino, per evitare incidenti con eventuale acqua rimasta. Inoltre ogni tanto andrebbe pulito il cestello interno della lavatrice e l'oblò, per evitare che l'acqua stagnante e l'umidità possano provocare muffe, pericolose per l'elettrodomestico e per il bucato stesso.

Il cestello e la vaschetta del detersivo vanno puliti con acqua calda e il detersivo che usiamo per lavari i panni, facendo poi un lavaggio a vuoto con poco detersivo. Contro il calcare, invece, è bene usare l'aceto, utile sia per rimuovere ogni traccia sia per disinfettare ogni parte della lavatrice (per detersivi fai da te l'aceto è un rimedio ottimale praticamente per tutto). Vi basterà versarne un bicchiere nel cestello e nella vaschetta e mandare un lavaggio a vuoto. Acqua e aceto possono pulire con efficacia anche l'oblò.

Foto | da Flickr di sunfox

Via | Soluzionidicasa

  • shares
  • Mail