Le 5 piante da appartamento utili per purificare l'aria

Purificare l’aria in casa è fondamentale, soprattutto in quelle stagioni in cui si fa un po’ più fatica ad aprire le finestre o si abita in pieno centro ed è più pericoloso quello che circola fuori di quello che c’è in casa. Come si fa? Con l’aiuto di qualche piantina.


Le piante da appartamento arredano, fanno colore, rendono molto più viva la casa. E se poi scegliete quelle giuste, potreste anche purificare l’aria. Immaginate quindi di avere dei filtri che possono aiutarvi a respirare meglio. È ovvio che sono indicate anche gli uffici. Ciò che conta è curarle nel modo opportuno e ogni tanto ricordarvi, comunque, di aprire la finestra, anche se fuori fa freddo o l’inquinamento è alle stelle.

Quali sono le piante più indicate?


  • Un classico è il Ficus benjamina. È un arbusto molto diffuso e che resiste bene in casa, perché ha bisogno di un clima caldo e anche un pochino umido. Le sue foglie sono di un verde brillante e ha ottime proprietà depurative.
  • Edera. Anche in questo caso ci troviamo davanti a una pianta che funge da filtro. Non ha bisogno di cura (solo un po’ d’acqua) ed è un rampicante molto resistente.
  • Felce di Boston. Si tratta di un sempreverde dalle piccole dimensioni. Sembra essere molto utile nell’assorbire sostanze nocive, come solventi, pitture e campi elettromagnetici. In casa quindi è perfetta.
  • Palma di Bamboo. È chiamata anche palma della fortuna, è ottima per assorbire le lacche e le vernici, responsabili dell’emissione di benzene, xilene e trielina.
  • Azalea. Se amate i fiori, questa piantina è quella che fa per voi. Ha bisogno di un luogo fresco e filtra soprattutto la formaldeide

  • .

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail