I taralli dolci al vino con la ricetta originale pugliese

Ecco la ricetta dei buonissimi taralli dolci al vino secondo la tradizione pugliese


I taralli dolci al vino sono dolcetti famosi e buonissimi che fanno parte della tradizione della cucina pugliese, sono biscottini semplici nati da ingredienti di uso comune, come il vino che nelle campagne non manca mai. Di ricette di taralli dolci ne esistono moltissime, diciamo che ogni zona ha la sua versione, il suo vino e le sue spezie. Vediamo subito una ricetta base!
Ingredienti

  • 500 gr di farina
  • 120 ml di olio
  • 200 gr di zucchero
  • 150 ml di vino rosso
  • Un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di cacao amaro (facoltativo)
  • 1 cucchiaino raso di lievito (facoltativo)

Preparazione
Prendete una ciotola e mettete la farina, lo zucchero, il sale, il cacao e il lievito, mescolate con una forchetta per amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungete l’olio a filo e poi il vino rosso e, man mano, impastate con le mani fino ad avere un composto morbido e compatto, diciamo come una frolla.

Formate una palla, avvolgetela con la pellicola e poi fate riposare l’impasto in frigorifero per mezz’oretta. Prendete piccole porzioni di impasto, formate delle striscioline e poi fissatele tipo ciambelline premendo sulle due estremità.

Mettete le ciambelline su una teglia coperta di carta da forno e cuocetele in forno caldo a 180° per 15 -18 minuti circa. Fate raffreddare i tarallini e poi serviteli, sono ottimi da sgranocchiare davanti alla televisione ma sono deliziosi anche da inzuppare in un buon vino liquoroso dopo cena.

Foto | da Flickr di joannova

  • shares
  • Mail