I tagli per capelli medi da fare al rientro delle vacanze

I capelli sono sempre comodi e divertenti, perché permettono di incorniciare il viso, magari con una bella frangetta o un ciuffo lungo e al tempo stesso di sfruttare i vantaggi del taglio corto.


Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze

Né corto né lungo. I tagli per capelli medi sono la giusta via di mezzo, perché si possono raccogliere, almeno in parte, ma non sono così lunghi da diventare anche impegnativi. Un capello voluminoso vuol dire più tempo per asciugarlo, più tempo per legarlo e soprattutto una piega più complicato. Il capello corto, invece, seppur versatile tende a essere un pochino noioso: cambiare acconciatura diventa impossibile se non si usano accessori o extension.

Come tagliare i capelli? Potreste scegliere un caschetto. È in assoluto il più classico di tutti i tagli e ha numerose varianti. Quello in stile Anna Wintour è in questo momento un pochino superato e non è facilissimo da portare, ma se volete un tocco chic sicuramente farà per voi. Molto più giovane un bob scalato, che diventa anche sbarazzino e sportivo se sdrammatizzato con qualche bella schiaritura.

Siete tentate dal lungo davanti e corto dietro? Fatevi avanti. Avete ancora qualche mese prima che passi di moda, almeno per il prossimo anno. Nella stagione 2012-2013 sono tantissime le ragazze che hanno provato questa versione di caschetto anche con successo. Ricordate poi che un taglio pari, con la riga laterale, sarà uno dei must have, soprattutto se portato con un bel foulard o un cerchietto.

Foto | Pinterest

Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze
Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze
Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze
Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze
Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze
Tagli per capelli medi da fare dopo vacanze

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail