Come funziona la dieta acidificante per la cellulite

Come funziona la dieta acidificante

La cellulite è uno dei nemici principali delle donne, l'incubo della >pelle a buccia d'arancia è un pensiero fisso 365 giorni all'anno. Se per molto tempo la cellulite è stata considerata solo un fattore antiestetico, per molte donne è un vero e proprio problema, oltre agli inestetismi causa dolori, sopratutto quando è radicata ormai da tempo.

Fino ad ora si è sempre tentato di combatterla attraverso massaggi,creme, fanghi, trattamenti vari, chirurgia estetica e alimentazione. Sembra proprio che in quest'ultima vi sia una possibile soluzione, attraverso la dieta acidificante, regime alimentare composto dal 60% di cibi alcalini (frutta, verdura e legumi) e il 40% di cibi acidificanti (carne, dolci, carboidrati).

Le ultime ricerche sul campo hanno evidenziato che la causa della cellulite è data dal tessuto adiposo che, agendo come organo endocrino, infiamma i tessuti ed innesca il processo di formazione della cellulite stessa. L'assunzione di questi particolari, aumenterebbe il livello del Ph portando alla diminuzione dello stato infiammatorio del tessuto. In abbinamento ai cibi acidi, vanno inoltre assunti: bicarbonato, potassio e magnesio, che permetto di ridurre l'infiammazione stessa. Per completare la depurazione devono essere assunti giornalmente 2lt di acqua: con ph acidulo durante i pasti e con ph alcalino (5,8-6) durante la giornata.

E voi? avete trovato un metodo per sconfiggere la cellulite o proverete anche questa dieta?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail