5 modi per dimagrire la pancia con facili esercizi fisici

Lo ripetiamo spesso, dieta ed esercizio fisico devono andare di pari passo per farci ottenere la linea che desideriamo. Ebbene, dopo avervi chiesto di rinunciare ai dolci, ai grassi, alle bibite zuccherate, Pinkblog vuole anche darvi qualche piccolo consiglio ginnico, suggerendovi 5 modi per dimagrire la pancia con l'esercizio fisico e fare pace con le zip dei pantaloni. Cominciamo dandovi il piano di allenamento: gli esercizi vanno ripetuti tre volte a settimana, bastano pochi minuti, ma fate precedere l'attività anaerobica da corsa, cylclette o camminata a passo svelto per aumentare la frequenza cardiaca e scaldare i muscoli.


  1. Il vacuum addominale - È un esercizio derivato dallo yoga e serve a rafforzare i muscoli della pancia, evitandone il prolasso. La versione standard prevede la posizione eretta, con le mani sui fianchi e le gambe leggermente flesse. Si inspira profondamente e si espira inclinando il busto in avanti, facendo uscire tutta l'aria dai polmoni e tirando indentro la pancia. In questa posizione bisogna trattenere il respiro per 5 secondi e poi si inspira e si ricomincia daccapo, ripetendo dalle 6 alle 15 volte, a seconda della nostra preparazione atletica. In America va molto di moda la variante carponi, il metodo di respirazione non cambia, cambia solo la posizione.


  2. Il plank - Uno dei migliori esercizi per tonificare addominali, schiena e muscoli stabilizzatori. Richiede un po' di forza e resistenza, ma tutto sommato è fattibile. Ci si sdraia a faccia in giù sul pavimento, appoggiandosi sugli avambracci. In questa fase di "riposo" le gambe sono distese a terra. A questo punto si fa leva sul pavimento con gli arti posteriori e si solleva il bacino, facendo in modo che la schiena sia perfettamente dritta. Se potete dotarvi di uno specchio durante questo esercizio meglio, perché potrete vedere se il vostro corpo forma una linea retta, se è così state eseguendo un buon lavoro. Contraete gli addominali e mantenete la posizione dai 20 ai 60 secondi e fate dalle 3 alle 5 ripetizioni.

  3. Il crossover crunch - Ossia, come migliorare la forma degli addominali obliqui. Ci si sdraia sulla schiena con le ginocchia piegate e i piedi appoggiati sul pavimento. Si porta la caviglia destra sopra al ginocchio sinistro e le mani andranno dietro la testa, con i gomiti ben aperti (se li tenete chiusi lavorerà il collo e non la vostra pancia). Ruotate lentamente il busto e portate il gomito sinistro in direzione del ginocchio destro, espirate quando vi sollevate e inspirate quando tornate a terra. Fate tre serie da dieci sollevamenti del busto, alternando i lati.

  4. La captain's chair - La rinomata "sedia del capitano" è un esercizio che si fa in palestra sul relativo attrezzo, ma può essere fatto anche a casa, usando una normale sedia. Piuttosto, occhio a non perdere l'equilibrio. Sedetevi sul bordo della sedia, schiena dritta e mani appoggiate vicino alle gambe. Inspirate e durante l'espirazione sollevate lentamente le ginocchia verso il petto, se necessario flettete l'asse del corpo all'indietro ma non inarcate la schiena. Mantenete la posizione per 3 secondi e ripetete per un minuto.

  5. La pedalata - No, non parliamo di quella che si fa in bici, ma dell'esercizio che ci mette distese a terra con le mani dietro la testa e le ginocchia al petto. Si inizia a stendere la gamba destra e a portare il gomito destro in direzione del ginocchio sinistro, che nel frattempo avrete piegato facendo forza sugli addominali. Continuate alternando i lati con un movimento di pedalata per una o due serie da 12/16 ripetizioni.


Allora, come va? State sudando? Brave le mie pinkolettrici. Fate pausa e bevete un bel bicchierone d'acqua per reintegrare i sali minerali persi. E poi non dite che siamo cattivi, ci prendiamo cura di voi!

Foto | Facebook - The Abs Exercises

  • shares
  • Mail