I rimedi per il metabolismo lento e la dieta da seguire


Tendi ad ingrassare facilmente e perdere peso è una lotta continua? Probabilmente hai un metabolismo lento, cioè che utilizza in modo scorretto gli zuccheri che vengono assunti. Prima di tutto è utile sapere che non siete sole, circa sei donne su dieci soffrono di questo problema, causato da ormoni e simili, e spesso è colpa dei geni passati da mamma e papà.

Ovviamente esiste qualche piccola accortezza che può dare una spinta al nostro metabolismo: innanzitutto l'attività fisica, più ci si muove più si consuma, proprio come un motore. L'attività va aumentata col passare degli anni, dato che la massa magra tende a ridursi lasciando spazio a quella grassa.

Anche con l'alimentazione possiamo aiutare il metabolismo ad accelerare i consumi, per esempio l'assunzione di proteine (carne, pesce, latticini e formaggi, legumi), comporta all'organismo un consumo maggiore di calorie durante la digestione, rispetto alla sintesi dei carboidrati, ovvero (pane, pasta, dolci).

Se le proteine agiscono in modo diretto sul metabolismo, assumere caffeina lo stimola attraverso la produzione di adrenalina che agisce direttamente sulla tiroide, ghiandola regolatrice del metabolismo. Potete sostituire la caffeina con la capsaicina, contenuta nel peperoncino e responsabile del suo gusto piccante, entrambe hanno la medesima azione.

I cibi ricchi di iodio, come pesce e crostacei, possono essere di grande aiuto, ma attenzione a non abusarne attraverso l'utilizzo di cibi arricchiti, come il sale iodato, potrebbero creare problemi legati alla tiroide.

Foto | Dieta e Fitness su facebook

  • shares
  • Mail