La mostra di Marcello Reboani per omaggiare le donne coraggiose

Sarà inaugurata a Lecce il prossimo 25 ottobre la mostra "Ladies for Human Rights" di Marcello Reboani

Audrey Hepburn

Sarà inaugurata il prossimo 25 ottobre 2013 a Lecce la mostra , "Ladies for Human Rights" una personale dell’artista Marcello Reboani per celebrare e omaggiare il coraggio delle donne. La mostra è composta 18 ritratti fatti alle donne del ventesimo secolo che, ognuna a suo modo, hanno cambiato il mondo, si sono battute per diritti di tutte le donne e hanno sostenuto le battaglie che credevano giuste.

La mostra è stata ideata e curata da Melissa Proietti in collaborazione con RFK Center for Justice and Human Rights Europe. Le donne scelte per rappresentare il concerto di forza e di coraggio al femminile sono: Elizabeth "Liz" Taylor, la Regina Rania di Giordania, Madre Teresa di Calcutta, Aung San Suu Kyi, Annie Lennox, Isabel Allende, Norma Cruz, Audrey Hepburn, Joan Baez, Lady Diana Spencer, Leimah Gbowee, Giulia Tamaho Leon, Anna Eleanor Roosvelt, Ellen Johnson Sirleaf, Caddy Adzuba Furaha, Anna Frank, Maria Montessori e Rita Levi Montalcini.
Ladies for Human Rights di Marcello Reboani
Annie Lennox
Lady Diana
Liz Taylor
Malala Yousafzai
Melissa Proietti ha spiegato perché la scelta è caduta su queste 18 donne:

"La selezione delle Ladies ritratte, valutata con Marcello Reboani e l'RFK Center Europe, promotore insieme a noi dell'iniziativa, non è stata semplice, poiché il XX secolo ha visto l'avvicendarsi di molte donne incredibili caratterizzate da una grande generosità d'animo e un grande coraggio nelle lotte quotidiane per tale scopo. Sono tante e molto spesso poco conosciute, poiché svolgono questo loro impegno in sordina".

La mostra "Ladies for Human Rights" di Marcello Reboani sarà inaugurata a Lecce al museo Must alle ore 20.00. Oltre ai 18 ritratti che compongono la mostra ce ne sarà un altro, quello della studentessa pachistana Malala Yousafzai, che è stata la vittima di un attentato da parte dei talebani. Nonostante la giovanissima età, Malala è stata nominata da Amnesty International "ambasciatrice di coscienza" ed è stata candidata al Nobel per la Pace.

Foto | Facebook Marcello Reboani
Fonte | repubblica

  • shares
  • +1
  • Mail