Essere l'amante di un uomo fidanzato: quali rischi di corrono?

Essere l'amante di un uomo fidanzato non è assolutamente facile: le amanti vivono sempre al secondo posto e la storia d'amore deve essere vissuta in gran segreto, senza che nessuno possa sapere di voi due, soprattutto la fidanzata di lui.

Essere l'amante di un uomo fidanzato

Essere l'amante di un uomo fidanzato non è certo una condizione semplice. Come accade quando si ha una relazione con un uomo sposato, l'amante occupa sempre il secondo posto della vita del partner, anche perché in prima posizione ci sarà sempre la compagna ufficiale. La storia d'amore deve essere vissuta in segreto e se questo all'inizio può essere stimolante, a lungo andare può essere davvero molto difficile mantenere il riserbo.

Essere l'amante di un uomo fidanzato può comportare moltissimi rischi e molte insidie: a differenza di avere come amante un uomo sposato, la speranza che possa lasciare la compagna sono decisamente maggiori, perché non c'è un legame più duraturo e magari non ci sono bambini che possano rendere più difficile la situazione. Ma comunque vivere un amore nella speranza che qualcosa per lui possa cambiare può essere sfiancante.

Essere l'amante di un uomo fidanzato comporta anche molte limitazioni: non ci si può baciare, abbracciare o girare mano nella mano in pubblico, non si possono frequentare certi locali, per paura di essere pizzicati dalla legittima fidanzata o da qualche amico in comune, mentre organizzare un weekend in giro può diventare un'impresa ardua. Senza parlare poi del fatto che tutte le feste comandate lui le passa insieme a lei, lasciandoci praticamente soli.

I rischi di essere l'amante di un uomo fidanzato sono molti, così come le complicazioni.

Foto | da Flickr di sarahrosenau

  • shares
  • Mail