Gli straccetti di pollo allo zafferano da fare con la ricetta veloce

Gli straccetti di pollo allo zafferano sono un secondo semplice ma particolare, provateli anche voi


Un modo alternativo e gustoso per servire il petto di pollo è preparare degli straccetti di pollo allo zafferano, un secondo saporito e molto semplice che potete portare in tavola in appena mezz’oretta e vi darà modo di scoprire la versatilità dello zafferano in cucina. Questa ricetta la potete preparare con il petto di pollo tagliato a pezzettini oppure con la coscia sfilettata, scegliete voi in base ai vostri gusti o a quello che avete in casa.
Ingredienti

  • 600 gr di petto di pollo
  • 40 gr di burro
  • Sale
  • Pepe
  • 250 ml di panna
  • 1 bustina di zafferano

Preparazione
Tagliate il pollo a pezzetti piccolini e passateli nella farina, scrollate quella in eccesso e metteteli da parte. In una padella antiaderente abbastanza grande mettete il burro e fatelo sciogliere, poi cuocete il pollo fino alla doratura, unite 200 ml di panna e mescolate, allungate con qualche cucchiaio di acqua e condite con sale e pepe. Cuocete per una decina di minuti a fuoco dolce.

In un bicchiere mescolate la panna rimasta e lo zafferano, mescolate bene e poi versate tutto nella padella, fate prendere colore a tutto il sughetto e completate la cottura per altri 10 minuti. Aggiustate di sale e servite ben caldo.

Versione light


Se volete preparare questo piatto in versione light dovete cuocere il pollo ben infarinato in una padella con poco olio, poi aggiungete un bicchiere di latte e uno di acqua al posto della panna, cuocete per 10 – 15 minuti e poi aggiungete un altro mezzo bicchiere di latte in cui avete mescolato lo zafferano, continuate a cuocere fino a quando avrete ottenuto una salsina cremosa e saporita. Aggiustate di sale e pepe e servite.

  • shares
  • Mail