Come trasformare i pigmenti minerali in polvere in cosmetici per le labbra

Se volete ottenere un rossetto o un gloss dal colore personalizzato allora i pigmenti minerali fanno al caso vostro. Vediamo come trasformare la loro consistenza da polverosa a cremosa. Per far splendere le labbra di nuovi riflessi!

Quante volte ci è capitato di non trovare un cosmetico del colore giusto e di doverci accontentare di un sostituto? Questo accade soprattutto per i prodotti labbra, di cui una sfumatura di rosso, pesca o rosa non è mai uguale ad un'altra. Vediamo quindi come usare i pigmenti minerali in polvere per ottenere rossetti e gloss della tonalità da noi cercata.

Innanzi tutto è bene sapere che uno dei lati più affascinanti delle polveri minerali è che possiamo sia mixarle fra loro fino a che non troviamo la tinta perfetta, sia unirle a cosmetici già presenti nel beauty, in modo da non sprecare nulla. In più, alla formula scelta possiamo anche addizionare polveri glitter, sempre stando attente ad evitare l'ingestione accidentale.

Per un seducente lip gloss ci basterà dotarci di un burro trasparente dalla consistenza liquida o cremosa e di uno o più pigmenti in polvere per dare la colorazione. Le polveri sono quelle che vanno mescolate per prime all'interno di una ciotola. Per farlo vi basterà una spatolina che potete usare sia per aggiungere prodotto sia per amalgamare i colori.

Ora, trasferite un po' di burro in una jar e scaldatelo leggermente vicino al termosifone per renderlo più liquido, poi aggiungere poco alla volta il mix di polveri. Dopo ogni aggiunta mescolate con cura e regolatevi su quanto carico volete il colore. Se è troppo chiaro andate avanti ad aggiungere, se avete acceduto addizionate altro burro. Se invece usate un gloss trasparente liquido potete evitare di scaldarlo e passare direttamente agli step successivi.

Per il burro solido, che ha la prerogativa di ricompattarsi a temperature più fredde, lasciate il prodotto nella jar e utilizzate stendendolo sulle labbra con un pennellino o con il polpastrello. Se invece avete usato un gloss travasate il prodotto in un contenitore apposito aiutandovi nell'operazione con la solita spatolina.

Se intendete modificare la tinta di un rossetto il procedimento è come quello del burro solido. Qui abbiate solo più attenzione alla proporzione rossetto/polveri in quanto partite da una base già colorata e rischiate più facilmente di pasticciare.

Ultima accortezza, ma non per importanza: non tutti i pigmenti minerali sono lip safe, ossia sono adatti ad essere stesi sulle labbra. Quando acquistiamo trucco minerale quindi, cerchiamo di accertarci di poterlo usare su tutto il viso, onde evitare di sperimentare fastidiose allergie sulla nostra bella bocca di rosa. Per il resto, via libera alla fantasia.

Foto | da Flickr di Symic

  • shares
  • Mail