Il risotto con mele e speck con la ricetta veloce

Il Trentino Alto Adige è una fonte inesauribile di ricette golose, come questo strepitoso risotto con mele e speck


Il risotto con mele e speck è un primo piatto tipico della stagione fredda che fa parte della tradizione del Trentino Alto Adige, un piatto particolare ma delizioso in cui lo speck incontra il sapore dolce delle mele. Questa ricetta va fatta sul momento, non è possibile prepararla in anticipo, quindi cercate di organizzarvi in modo da poter fare tutto con calma. Usate un buon riso per risotti, il Vialone nano o il Carnaroli in modo che possa assumere la tipica cremosità dei risotti ben fatti.
Ingredienti

  • 350 gr di riso carnaroli
  • 2 mele golden


  • 120 gr di speck
  • Uno scalogno
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 150 ml di vino bianco secco
  • 40 gr di burro
  • 40 gr di parmigiano
  • Sale
  • Pepe

Preparazione
Pulite lo scalognoe tagliatelo a rondelline molto sottili, poi fatelo appassire in un tegame con un po’ di burro fuso, poi aggiungete il riso, fatelo tostare per un minuto poi sfumate con 100 ml vino bianco e fatelo evaporare. Aggiungete il brodo man mano che viene assorbito fino a portare il riso a cottura.

A metà cottura aggiungete lo speck in modo che il riso inizi a prendere un buon sapore. Nel frattempo sbucciate le mele, togliete il torsolo e i semini e poi tagliatele a cubetti piccoli, mettetele in un tegame con il vino rimasto e fatele ammorbidire un po’ mescolando molto spesso.

Aggiungete le mele al risotto e continuate la cottura del riso mescolando spesso per non farlo attaccare. Mantecate con il burro e il parmigiano, mescolate bene ed energicamente per formare un risotto cremoso e morbido.

Servite il riso, dividetelo in delle ciotole e decorate con scagliette di parmigiano e fettine sottilissime di mela in cui avrete lasciato la buccia.

Foto | da Pinterest di yum

  • shares
  • Mail