I corsi di patchwork in programma al FlorenceCreativity 2013

Dal 21 al 24 novembre la città di Firenze ospita l'edizione 2013 della fiera FlorenceCreativity, dedicata alla manualità e al fai da te. Quilt Italia sarà presente con tutta una serie di corsi dedicati all'arte del patchwork.

FlorenceCreativity 2013

FlorenceCreativity 2013 è la manifestazione dedicata al fai da te e alle arti manuali, che si terrà a Firenze, presso la Fortezza da Basso, dal 21 al 24 novembre. Tantissimi gli stand che saranno presenti, con esposizioni, mostre, laboratori e anche lezioni per imparare tutti i segreti di tecniche del fai da te che potrebbero tornarci utili per i nostri regali di Natale 2013. Senza dimenticare il Cake Design Contest 2013.

Grande attenzione verrà data, in occasione dell'edizione 2013 di FlorenceCreativity, al mondo del patchwork. Quilt Italia sarà infatti presente con uno stand che, nei giornid ella manifestazioni, proporrà interessanti esposizioni e corsi, per poter creare tantissime idee regalo natalizie o progetti ispirati alla Quilt Art giapponese.

Le lezioni si tengono sia di mattina sia di pomeriggio, mentre le bellissime mostre previste quest'anno sono "La raffigurazione delle Festività natalizie" e "Il Mistery di Yoko Saito a modo mio". I corsi sono della durata di quattro ore e prevedono anche lezioni sulle tecniche base del patchwork, con la presenza di bravissime maestre.

FlorenceCreativity 2013 si terrà nei giorni di giovedì 21, venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 novembre 2013 a Firenze, presso la Fortezza da Basso, con ingresso presso Porta Faenza. La fiera è aperta tutti i giorni con orario continuato dalle ore 9.30 alle ore 19, con biglietto di ingresso del costo di 8 euro. Il ridotto, destinato ai disabili, agli over 70, ai gruppi con più di 10 persone, visitatori con il coupon scaricabile dal sito di FlorenceCreativity o con convenzioni o acquisto di corsi cake design, è di 5 euro. L'abbonamento per 4 giorni di fiera è di 16 euro, mentre l'ingresso è gratuito per i bambini fino ai 10 anni e gli accompagnatori dei visitatori disabili.

  • shares
  • Mail