Vanessa Incotrada indagata per presunta evasione: deve al fisco 83 mila euro

Il fisco svela un altro caso di presunta evasione tra i vip: questa volta a essere indagata è la bella showgirl Vanessa Incontrada.



Vanessa Incontrada è accusata di presunta evasione fiscale per circa 83mila euro. Secondo quanto si apprende, è indagata dalla Procura di Milano per dichiarazione infedele dei redditi e ha ricevuto dal procuratore aggiunto Francesco Greco un avviso di garanzia. La presentatrice dovrà quindi spiegare la situazione di alcune società, che sono riconducibili proprio a lei.

Per la showgirl è stato prima nominato un legale d’ufficio, ma l’incarico ufficiale è andato all’avvocato di fiducia Marcello Elia che alla stampa ha detto di escludere che la propria assistita abbia ricevuto alcuna informazione di garanzia.

Siamo a conoscenza che è in corso una normale verifica fiscale che sicuramente confermerà l'assoluta trasparenza dell'artista e dei suoi professionisti.

La situazione potrebbe quindi non essere grave come si presume. È necessario attendere per conoscere maggior dettagli. Intanto, si sa che anche Domenico Dolce e Stefano Gabbana continuano a loro battaglia contro il fisco italiano: sono stati condannati a più di un anno di galera per evasione (omessa dichiarazione dei redditi su un imponibile di 200 milioni). Ora hanno deciso di fare ricorso in appello, perché gli stilisti non si ritengono responsabili dai conti della società Gado, che ha sede in Lussemburgo, fa capo a loro ma in cui non ricoprono nessuna carica interna e nemmeno si occupano di tutela dei marchi.

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail