La panna cotta alla cannella con amaretti sbriciolati

La panna cotta è un dolce al cucchiaio che piace a tutti. Proviamo la versione speziata, dal sapore invernale e vellutato. Ecco la panna cotta con glassa di cannella e amaretti.

La panna cotta è uno dei dolci al cucchiaio più apprezzati. Siamo abituati a mangiarla così semplice, con il classico topping al caramello oppure con la salsina ai frutti di bosco e in ogni versione si lascia gustare piacevolmente. Pinkblog oggi vi suggerisce una variante dai sapori invernali proponendovi la ricetta della panna cotta con glassa alla cannella e amaretti sbriciolati. Non avete già un po' l'acquolina in bocca?

Per circa quattro-sei porzioni serviranno: 400gr di panna liquida, 100gr di zucchero a velo, 1 cucchiaino raso di aroma di vaniglia liquido, 3 fogli di colla di pesce per la panna. Per la glassa: 200gr di zucchero di canna, 1 cucchiaio di farina, 2 cucchiai di burro, 250gr di acqua, 3 cucchiaini di cannella in polvere. Per la finitura: una decina di biscotti amaretti sbriciolati.

Mette a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce e lasciateli ammollare per una decina di minuti. In una pentola versate la panna, lo zucchero a velo e l'aroma di vaniglia, mescolate e fate scaldare a fuoco dolce per dieci minuti. A questo punto strizzate la colla di pesce dall'acqua e poi unite alla panna, mescolate bene portando a bollore e fate andare per un paio di minuti. Poi lasciate intiepidire un po' il composto (ma non troppo, o non riuscirete a usarlo).

Nel frattempo preparate la glassa. Mescolate lo zucchero e la farina in un pentolino. Aggiungete l'acqua e cuocete mescolando continuamente fino a quando lo sciroppo non si addensa. Aggiungete anche il burro e fate cuocere per altri 6 minuti, poi togliete dal fuoco e amalgamate la cannella. Ungete gli stampini per panna cotta con questa salsa lasciandone 3-4mm sul fondo e poi versateci sopra la panna aiutandovi con un mestolo piccolo. Quando gli stampi non saranno più caldi metteteli in frigo per almeno 6 ore e lasciate la panna a solidificarsi.

Al momento di servire tirate gli stampini fuori dal frigo, immergeteli pochi secondi in acqua bollente, stando attente a non far entrare l'acqua all'interno e poi sformate le porzioni di panna cotta sui piattini da dolce. In ultimo decorate con gli amaretti sbriciolati. Per i più piccoli, che magari non amano il sapore particolare degli amaretti, sbriciolate invece dei biscotti secchi o fiocchi di cereali e mescolateli a scagliette di cioccolata, poi versate il tutto sulla loro porzione di dolce.

Foto | da Flickr di adactio

  • shares
  • Mail