Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi

Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi


Il titolo ci potrebbe ricordare la pellicola di serie D appartenente agli anni '80 Sposerò Simon Le Bon...beh la favola che faceva impazzire noi duraniane, oggi riguarda Pier Silvio Berlusconi, divenuto grazie al suo simpaticissimo padre Silvio l'oggetto del desiderio del numeroso popolo di precarie italiane capitanate da Perla Pavoncello, la ragazza oggetto della esilarante battuta del politico cabarettista Cavaliere.

C'è una vera e propria istanza di matrimonio nella quale si legge: "essendo il sottoscritto o sottoscritta in possesso dei requisiti (sottolineato ndr) previsti dalle suddette dichiarazioni (precari e lodevole sorriso) chiede di potersi sposare con Lei (sic)". Non c'è fretta, ovviamente. Il Cavaliere, o qualcuno dei suoi figli, Pier Silvio ma anche il più giovane Luigi e poi chissà, anche i nipoti, possono prendersi tutto il tempo che vogliono. In attesa della cerimonia infatti, i precari dal bel sorriso chiedono "di poter essere mantenuto/a con adeguato assegno di mantentimento".

Per caso mi sono imbattuta anche nel blog Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi che vi consiglio di visitare.

Ma veniamo allo stallone, figlio di papà, vicepresidente Mediaset, il Dudi credo che sia alto un metro e un tappo, ma dalle immagini che lo ritraggono all'opera nella sua palestra privata, nel quale esibisce muscoli scolpiti e corpo tonico apprendiamo che il ragazzo è assai fisicato. Quindi, la domanda è questa...care amiche paladine del Co.Co.Pro, lettrici di Pinkblog e divoratrici di muscoli, cosa ne pensate di Pier Silvio?

Immagini via| Magazine.excite.it




Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi

Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi
Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi
Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi
Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi
Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi
Voglio sposare Pier Silvio Berlusconi
  • shares
  • Mail