Pelvic Toner

La mia personale scoperta del Pelvic Toner è avvenuta l'altro giorno su questo sito trovato chissà come.

L'oggetto in questione dovrebbe servire a migliorare il tono muscolare della vagina soprattutto nella fase che segue il parto. Fine ultimo, quello di aumentare la "prensilità", se mi passate il termine.

Ho chiesto un parere scientifico alla nostra Irene, promossa a medico di fiducia di Pinkblog, perché avevo la sensazione che si trattasse di una sorta di bufala tipo occhiali a raggi X o scimmie di mare. La risposta di Irene nel seguito del post:


Non ho mai sentito parlare di quello strumento fittile, è vero che nella donna possono manifestarsi problemi post partum correlati soprattutto a piccoli prolassi uterini e vescicali che certo non possono trovare giovamento dall’esercizio con lo strumento in oggetto.

Possono inoltre manifestarsi problemi con il cosiddetto pavimento pelvico (che è un area muscolare piana tra addome e pelvi) esistono esercizi per rafforzarlo che consistono però in piccole contrazioni (tipo quelle che si mettono in atto quando si trattiene la pipì).
Lo strumento mi pare poco scientifico, sentirò il parere di qualche collega ginecologo [Irene è endocrinologo, ndr].

Infine rimane un dubbio di base circa il fatto che nella fase di seguito al parto le ragazze non sono generalmente molto interessate ad avere rapporti, per cui al Pelvic Toner imputiamo anche il dubbio di rivolgersi ad un mercato inesistente.

  • shares
  • Mail