Le piante da terrazzo: quali sono indicate e come sceglierle

Volete rallegrare il vostro terrazzo? Ecco quali piante scegliere.

piante-da-terrazzo Vi piace contornarvi di fiori e piante da terrazzo che mettono allegria e fanno compagnia? Allora bisogna fare attenzione a scegliere la varietà giusta e magari più adatta alle nostre esigenze. Personalmente ho bisogno di soluzioni resistenti perchè amo le piante ma non ho un grande pollice verde.

Deliziose la dalia di cui esistono molte varietà ma sono sensibili al gelo, per questo vanno piantate a fine inverno, e il fiordaliso adatto a temperature calde e rigide ma che ha bisogno di sole per quattro cinque ore al giorno. La mia terrazza è ricca di gerani tra i più facili da gestire e curare essendo piante perenni: vivono diversi anni anche se gradiscono temperature calde dai 15 ai 25 gradi spesso presenti nelle terrazze per le sue tinte allegre. Una buona idea è l’edera rampicante (perfetta se volete che si sviluppi in verticale) la cui fioritura vi accompagnerà durante i mesi invernali anche in condizioni sfavorevoli.

Non dimenticate le erbe aromatiche che inebriano per il loro caratteristico profumo e sono facili da crescere. Perfette le piante sempreverdi che resistono anche alle temperature invernali.

Se amate i frutti odorosi e colorati, potete scegliere dei simpatici alberi da frutto sempre se avete spazio in terrazza. Basta avere un vaso abbastanza ampio e uno spazio in altezza di almeno due metri.

Naturalmente è necessaro fare attenzione alle stagioni e alla cura particolare per ogni pianta. Basta farsi dare qualche consiglio dal fiorista e seguire le istruzioni che solitamente sono presenti nel cartoncino in vendita assieme alla pianta. Se invece arriva un pianta da esterni come regalo, siate accorte e, se non ne siete a conoscenza, fatevi raccontare le caratteristiche e il tipo di bisogni della pianta che vi hanno donato. Potrete così far durare a lungo il pensiero gradito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail