Ceretta al viso fai da te: strisce depilatorie o cera a caldo?

Per una perfetta ceretta viso fai da te, è meglio usare una ceretta a caldo oppure le classiche strisce depilatorie?

ceretta viso fai da te

In linea generale, possiamo dire che non esiste una regola assoluta per quanto riguarda la ceretta per il viso, né per quanto riguarda gli altri metodi di depilazione ed epilazione. Possiamo però affermare che la ceretta a caldo per definire le sopracciglia ed eliminare i baffetti, è indicata qualora la persona dovesse avere dei peli particolarmente spessi e folti. La ceretta a caldo si presenterà solida, ed andrà poi riscaldata a bagnomaria, per poi essere applicata sulla parte interessata.

Dal momento che la cera raggiunge delle temperature piuttosto alte, la prima cosa da fare, prima di applicarla sul viso o in qualunque altra parte del corpo, sarà valutarne il calore sul dorso della mano, per evitare bruciature. A questo punto, la cera potrà essere applicata mediante una piccola spatola seguendo la direzione della crescita del pelo, per poi essere "tirata" via grazie a un'apposita striscia depilatoria.

Come potrete intuire, questo metodo andrebbe evitato specialmente da coloro che soffrono di ipersensibilità della cute al calore o, più in generale, da per coloro che hanno capillari particolarmente fragili.

Le strisce depilatorie sono invece senza dubbio più pratiche rispetto alla ceretta a caldo. Le strisce andranno applicate direttamente sulla parte interessata. Se necessario, potrete prima riscaldarle leggermente sfregando una striscia fra le mani oppure utilizzando il calore del phon per qualche secondo. A questo punto, applicate la vostra strisca sulla parte interessata, attendete qualche istante e strappate seguendo il verso opposto rispetto a quello della crescita del pelo.

Detto questo, sta a voi scegliere il tipo di ceretta che più si adatta alle vostre esigenze.

Foto | da Pinterest di Style Pk

  • shares
  • Mail