Tinta bionda? Ecco i consigli per un colore da urlo

Giovane ragazza biondaDecidere di tingersi i capelli è sempre un passo importante e denota voglia di cambiare e rinnovarsi. Dopo la scelta del colore di capelli bisogna iniziare a trattare la chioma con più cura, inoltre il colore va mantenuto al meglio. La tinta di cui è più difficile occuparsi è quella bionda, perché tende ad opacizzarsi e a perdere lucentezza in poco tempo.

Per questo Brad Johns, famoso parrucchiere newyorchese esperto di tinte per capelli, propone alcuni suggerimenti su come mantenere un colore luminoso e come farlo risaltare al meglio in primavera ed estate. In questi mesi i capelli sono infatti sottoposti a molti più stress, come l'acqua salata, il sole e il cloro, i quali fanno sbiadire maggiormente il colore.

Il trattamento per i capelli andrebbe scelto in base alla stagione: mentre d'inverno andrebbero utilizzati prodotti idratanti, in primavera ed estate vanno preferiti shampoo e balsamo che contengano filtri solari. Nella stagione calda il miglior modo per preservare il colore è utilizzare cappellini o prodotti protettivi come gel e cere per capelli ed evitare quelli a base di olio perché attirano il sole e fanno affievolire il colore. Il primo comandamento è quindi la prevenzione: se nonostante tutto i vostri bei capelli biondi assumono una sfumatura verdastra o arancione, portatevi sempre dietro dell'acqua tonica da tamponare sulla chioma in caso di emergenza. Nel caso le sfumature importune si intensifichino, l'unica soluzione è correre dal parrucchiere!

Via | 15minbeauty.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail