Il test del DNA in kit

Materiale da telenovela o triste evenienza della vita reale, i dubbi sulla paternità non sono affare solo contemporaneo, se una vecchia massima recita “mater sempre certa est, pater numquam”. Ma questo valeva prima che esistesse, a portata di tutti, il test del dna. Che adesso si può acquistare in formato take-away.

I consumatori del kit dovrebbero essere gli americani, che lo trovano sugli scaffali dei drug store. Il tampone contenuto nella confezione si usa per raccogliere la saliva di padre (putativo) e bebè e il form di consenso si compila da spedire ad un laboratorio che farà le analisi insieme al campione… con una bella bustarella di 119 dollari oltre ai 29 già spesi per acquistare il kit. Ma non sarà più semplice rivolgersi ad un ospedale?

Via | DListed

  • shares
  • Mail