Come pulire le tende prima delle feste natalizie

Quando arrivano le feste e attendete ospiti è bene controllare la situazione delle tende. Se non lo avete fatto recentemente è meglio pulirle. Con un po' di attenzione, si può fare tranquillamente in casa.

come-pulire-tende

Quando arrivano le feste e si preannunciano visite di ospiti e parenti si fa maggiore attenzione alle condizioni della casa perchè è bello avere la casa "linda e pinta" per avere soddisfazione e non incorrere in brutte figure (io le faccio spessissimo!). Uno dei lavori più importanti specie se sono composte da più teli magari anche di tessuto importante, è pulire le tende.

Per questo capita di rimandare. Ma è consigliabile non ridursi quando siamo con l'acqua alla gola e le tende sono troppo sporche, perchè si rischia di non riuscire a renderle belle pulite. Le tende sono quasi tutte lavabili in lavatrice, l'importante è fare un po' di attenzione.

Come procedere? Prima di tutto bisogna spazzolarle e poi controllare se hanno macchie. In questo ultimo caso bisogna strofinarle delicatamente con il sapone di Marsiglia, e se serve tenerle in ammollo per almeno 20 minuti. Poi lavarle in lavatrice con programma delicato (ce nè uno apposito che lava solitamente a 30°) e il sapone liquido. Se sono bianche anche quello in polvere va bene perchè le sbiancherà. Se pensate che il tessuto sia delicatissimo ricorrete al consiglio della nonna di riporre la tenda in una vecchia federa prima di inserirla in lavatrice, e poi evitate di usare la centrifuga.

Naturalmente se sono in velluto dovrete portarle in lavanderia. Una volta asciutte potete riappanderle sperando di averle con sistema a bastone molto più semplice (con quelle con sistema a binario dovrete avere un po' più di pazienza!). Un consiglio per chi odia stirare? Montate le tende quando ancora sono umide: il peso le "stirerà" naturalmente evitando di ricorrere al ferro da stiro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail