I metodi per fare in casa una cioccolata calda perfetta

Cioccolata calda, che incredibile bontà! Per godere del piacere di questa bevanda anche a casa, ci sono alcuni metodi per farla perfetta. E in pochi minuti avremo la nostra squisitezza in tazza da consumare da sole o in compagnia.

In inverno il gusto vellutato e avvolgente della cioccolata calda è un piacere che amiamo concederci sempre, in barba a qualche caloria di troppo. In fondo il clima più rigido invoglia a passare più tempo accoccolate nel plaid in pile, con il gatto sulle ginocchia e una buona tazza di oro liquido da sorseggiare da sole o in compagnia. E quindi perché rinunciarvi? Vediamo come preparare in casa una cioccolata calda perfetta come quella del bar.

I metodi per raggiungere il risultato ottimale sono principalmente tre e possiamo sceglierne uno o un altro a seconda del tempo che abbiamo a disposizione e della consistenza che vogliamo ottenere. Senza dubbio il più semplice è quello di utilizzare le bustine confezionate che troviamo al supermercato. In genere sono già zuccherate e vanno solo unite al latte caldo, mescolando con costanza fino a che il composto non si addensa.

Minimo sforzo, massimo risultato. Si, ma se volessimo procedere in modo più artigianale e genuino? Si passa al secondo metodo, che garantisce una cioccolata cremosissima e ricca: tritate 200gr di cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria insieme a mezzo litro di latte zuccherato in precedenza (per un risultato più liquido aggiungete più latte), quando il cioccolato sarà fuso e incorporato al latte, aromatizzate con estratto di vaniglia o spezie, mescolate a fuoco medio fino ad ottenere la consistenza desiderata e poi versate nella tazza.

Il terzo metodo è quello più classico e prevede che si usi la polvere di cacao, meno grassa rispetto al cioccolato in tavoletta e quindi più adatta a chi non vuole esagerare con le calorie. In una terrina versate 40gr di cacao amaro e amalgamatelo con 100gr di zucchero bianco, versate 50ml di acqua calda e sbattete per eliminare i grumi. Versate il liquido in un pentolino e portate a bollore sempre mescolando.

Abbassate la fiamma, aggiungete poco alla volta mezzo litro di latte senza smettere di mescolare, mettete gli eventuali aromi e cuocete fino a che la cioccolata non si addensa. Versate nel mug o nella tazze e se siete in vena di peccati gola decorate con ciuffi di panna montata, una spolverata di cannella e mandorle tritate. Lo vedo, vi è già tornato il sorriso!

Foto | da Flickr di dan taylor

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: