Capelli emo style: 8 trucchi

Ecco i segreti per una chioma in perfetto stile emo. Come cambiare look in poche mosse?

Avete voglia rivoluzionare il vostro aspetto? Che ne dite di indirizzare i vostri capelli verso quello che viene chiamato emo style. Potrebbe essere molto divertente rivoluzionare un po’ il look. Considerate che non dovete realmente diventare emo, ma semplicemente rubare qualche segreto di bellezza. A volte basta davvero poco per sentirsi diverse, più femminili e affascinanti.

Young asian pink haired girl portrait

Intanto chiediamoci chi sono gli emo? Non è detto che tutti sappiano rispondere. Il termine emo fu coniato per descrivere alla metà Anni 80 la musica del panorama di Washington DC e quella che ne derivò, per cui fu inventato il termine emocore (“emotional hardcore”). Da un punto di vista estetico (oltre che musicale) gli emo uniscono alcuni elementi del punk e del gotico. Ecco quindi le caratteristiche principali dei capelli alla “emo”:


  • Devono essere abbastanza lunghi da coprirvi il volto
  • Chioma assolutamente corvina (o sui toni del viola) per avere quell'aria un po' danna e malaticcia
  • Se avete tanti capelli, conviene sfoltirli e possibilmente scalarli
  • Molto importante la presenza di un ciuffo o di una frangia lunga e sempre scalata.
  • Fissate i capelli con dose massicce di gel extra strong
  • Usate la piastra per lisciare i capelli: il volume deve essere dato dalla piega non dal riccio.
  • Potete usare anche degli accessori per i capelli, come un cerchietto maculato/a pois o un bel fermaglio a farfalla.
  • Sono anche ben viste le ciocche colorate sulla base nera, soprattutto fucsia, blu o platino.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO