Come scegliere un rossetto secondo il colore del viso e degli occhi

Il rossetto rappresenta un elemento fondamentale per completare il proprio make up, ma il problema è: come scegliere quello giusto?

La maggior parte delle donne ama truccarsi e per rendere il make up completo si applica quasi sempre un rossetto: ma quale? Ne esistono di tantissimi colori e non è facile scegliere quello più appropriato. In questo post, vi spiegheremo come scegliere un rossetto in base al colore del vostro viso e dei vostri occhi.

Ricordate che, anche se non si direbbe, ogni rossetto varia a seconda dell’età, ovvero tonalità troppo accese e sgargianti risultano poco indicate per signore in avanti con l’età. Per questo motivo viene suggerita la teoria del tipocromo, ovvero una strategia che vi consentirà di scegliere il colore del rossetto adatto a voi. In che cosa consiste?

Prima di tutto, analizziamo ogni singolo tipocromo: sono quattro e vengono classificati in ambra, corallo, acquamarina e ametista. Parlando dell’ambra, ci ritroveremo di fronte a carnagioni calde e dorate, con i capelli e gli occhi tendenzialmente chiari. Il tipo di rossetto indicato per voi va sui toni della pesca, dell’albicocca, del rosso porpora e del rosa.

Passiamo al corallo, ovvero una pelle dal colorito aranciato; i capelli sono generalmente scuri ma ramati, mentre gli occhi variano dal verde al nocciola. Il rossetto più consigliato per voi deve essere caldo, sulle tonalità del prugna, della sabbia e della terracotta. Acquamarina? Pelle chiarissima, così come gli occhi. I colori che potrete utillizare sono il lampone, il rosa e il prugna.

L’ametista riguarda la pelle olivastra oppure beige, con capelli e occhi scuri. Il colore perfetto che vi suggeriamo sono il rosa e il rosso. Le più giovani possano osare con un rossetto gloss e luminoso, mentre quelle più mature possono mascherare le labbra invecchiate con dei rossetti opachi e poco appariscenti, mostrandosi in ogni caso eleganti e raffinate.

Foto | Preen.Me su Pinterest

  • shares
  • Mail