La ricetta originale del cocktail Bellini per brindare a Capodanno

Frizzante, dolce, fruttato, un long drink pieno di brio per brindare al nuovo anno. Parliamo del Bellini, il cocktail italiano che fa impazzire i palati di tutto il mondo. Impariamo a prepararlo.

Il Bellini è un cocktail dal sapore estivo e fruttato nato in Italia verso la fine degli anni 40. Il suo sapore fresco e frizzante lo ha reso uno dei long drink più apprezzati dalle signore e il suo consumo è diventato sempre più usuale nel periodo natalizio, durante cui si presta bene per i brindisi e lo scambio degli auguri.

Sebbene dalla ricetta originale siano nate alcune variazioni sul tema (ne ricordiamo una su tutte: il Bellini Royale, a base di champagne), il Bellini classico è sempre l'opzione più scelta. Vediamo quindi come si prepara in casa seguendo la tradizione. Sarà il coktail perfetto per Capodanno, per incrociare i flute con parenti e amici.

Gli ingredienti sono: prosecco o altro vino extra dry frizzante, succo di pesca, spicchi di pesca, lamponi (gli ultimi due ingredienti sono di decoro). Mescolate in ciascun calice due parti di succo di pesca per quattro parti di prosecco, dopo di che inserite uno stuzzicadenti nella fettina di pesca contornandola con un paio di lamponi.

In ultimo mettete lo stecchino in sospensione sul bicchiere e servite. In alternativa la frutta può anche essere messa in "infusione" nel cocktail, per dare un sapore ancora più fruttato e un aspetto più colorato. Tuttavia, utilizzare il metodo dello stecchino sospeso è quello che consente una maggiore comodità quando bisogna bere, senza che la frutta si sposti su e giù nel flute.

Ovviamente a voi la scelta sul metodo decorativo e in ogni caso, cin cin!

Foto | da Pinterest di Isabelle Chiosso

  • shares
  • Mail