Borse sotto gli occhi: i rimedi naturali

Ecco qui un'altra mattina di sveglia all'alba e sotto gli occhi sempre le solite borse. Sappiamo bene che dipende da stress, alcol, stanchezza e chi più ne ha più ne metta, ma come sbarazzarsi di questo fardello?

Profumerie e farmacie abbondano di prodotti più o meno efficaci per curare, mascherare e sgonfiare le odiose borse sotto gli occhi... generalmente a prezzi esorbitanti. Ma io mi chiedo, le nostre nonne come facevano? Nella maggior parte dei casi probabilmente se ne fregavano un po', alcune però utilizzavano vecchie astuzie che vale la pena di rispolverare e mettere alla prova.

Questi consigli per la cura degli occhi, infatti, non solo non inquinano e non mettono in pericolo la vita di poveri animaletti vivisezionati, ma se funzionassero ci farebbero anche risparmiare un sacco di soldi.


Contro le borse:


  • Tagliate a fette una patata cruda, chiudete gli occhi e poggiate le fette sulle palpebre. Oppure grattugiate la patata, mettetela dentro della garza e poggiate sugli occhi. Rilassatevi per 15 minuti.
  • Bagnate dei dischetti struccanti di cotone con del latte freddo e poggiateli sugli occhi chiusi.
  • Mischiate alcune gocce di olio alla vitamina E dentro una ciotola di acqua molto fredda. Immergeteci dei cotoncini e poggiateli sugli occhi chiusi per 20 minuti.

Siamo convinte? Io tento quella delle patate e vi faccio sapere...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 58 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO