La borsa convertibile: Antrobus bag

Non piacerà troppo a chi ama cambiare borsa quotidianamente e aver sempre la scusa pronta per acquistarne una nuova, ma la borsa convertibile offre una certa comodità a chi non ha tempo di passare da casa per cambiare la maxi-bag da giorno con la pochette da sera o a chi pensa che di borsa ne basti una sola, classica, nera e versatile. Purché convertibile…

Il modello completo è un classico bauletto che ricorda la doctor bag, ma cela al suo interno un’anima multiforme e si smonta fino a diventare una sottile bustina da portare a mano, passando per l’handbag da giorno.

Il suo nome è poco glam, Antrobus, dal cognome della creatrice Alison Antrobus, e all’apparenza risulta seriosa, con quel suo colore scuro e quelle molte cerniere che servono a bloccare i vari pezzi del “puzzle”. Ma non si può negarle l’originalità.

Il prezzo non è dei più convenienti: costa 1.250 dollari. Ma di fatto di borse se ne acquistano tre in un colpo solo. Sarà abbastanza convincente?

Via | BagBliss.com

  • shares
  • Mail