Lo zucchero nei cali di pressione è utile?

Quando si soffre di pressione bassa il classico rimedio della nonna dell'acqua e zucchero, o della caramella da succhiare, sono validi? Scopriamolo


E' sempre stato il rimedio classico delle nostre nonne per i cali di pressione, i momenti di debolezza che spesso colgono noi donne e ci fanno sentire con le "gambe molli": lo zucchero. Un bicchiere di acqua zuccherata, una bibita dolce, una zolletta di zucchero o una caramella da succhiare sono sempre state le cure di pronto intervento in questi casi.

La domanda, ovviamente, sorge spontanea: funzionano? In altre parole, quando si soffre di ipotesione (un disturbo che affligge gran parte della popolazione femminile soprattutto in età fertile), per far risalire la pressione sanguigna assumere qualcosa di dolce è davvero efficace? La risposta è sì e no.

In realtà, difficilmente un calo pressorio è originato da un calo glicemico, si tratta di due disturbi differenti. La pressione bassa fisiologica non necessita di cure specifiche, si può semmai alleviare con alcuni stratagemmi, come l'evitare di cambiare bruscamente posizione, il non rimanere seduti o sdraiati troppo a lungo, mantenersi ben idratati bevendo, perché spesso è piuttosto la disidratazione ad abbassare la pressione.

Detto questo, per avere un beneficio immediato quando proprio ci sentiamo "spompati", la soluzione, piuttosto che assumere zucchero puro, è quella di puntare su alimenti che regolano la pressione. Se vogliamo qualcosa di dolce, via libera alle caramelle alla liquirizia, perché questa radice ha notorie proprietà tonificanti sulla pressione. Un altro buon rimedio è bere una tazza di infuso di karkadè, magari dolcificato, perché anche questo infuso di fiori di ibisco ha ottimi effetti regolatori sulla pressione sanguigna.

Da evitare in modo assoluto le bevande alcoliche e i cibi troppo elaborati, dolcetti e pasticcini inclusi. Quindi se ci troviamo ad avere un calo di pressione improvviso, evitiamo di alleviare il disturbo con quel cioccolatino al liquore che ci tenta tanto, ma piuttosto prendiamoci un buon caffè e un bicchiere d'acqua, ci sentiremo subito molto meglio.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail