Dior, Chanel, Shu Uemura - Make-up Artist itineranti a Milano, Bologna e Firenze

Quante volte vi è capitato di pensare “Ah! messa nelle mani giuste di un esperto sarei bella come una diva!”? Udite udite allora, care lettrici di Pink, da oggi tutto questo è possibile se abitate a Milano, Bologna o Firenze. Sì, proprio così. Make-up Artist di importanti case cosmetiche mettono la loro superesperienza a disposizione delle fortunate clienti che riusciranno a prenotare un posticino nei temporary shop allestiti in alcune profumerie di queste città.

Da ieri e fino al 19 aprile, presso la profumeria Mazzolari di Milano si possono incontrare i truccatori di backstage, linea di maquillage della Dior. Sempre nella città meneghina, gli specialisti del marchio Shu Uemura svelano il make-up degli occhi fino al 27 aprile nella boutique di via Brera 2 e presso il corner di La Rinascente Duomo. Chi abita a Milano ha ancora un altro punto di tutta invidia. Il primo “White Space” di Clinique allestito da Coin a piazza delle Cinque giornate, dove un dermatologo potrà dare utilissimi consigli nella scelta ai cosmetici.

Ecco infine un’invenzione spaziale. Ma prima di svelare cos’è e dove si trova, faccio un appello a tutte le donne che hanno la possibilità di recarsi in questi posti: prenotate e provate anche per tutte noi povere mortali. Raccontateci tutto. Voglio i dettagli! L’idea fantasmagorica è questa: una sorta di “Bancomat per rossetti” di Chanel, allestito nella profumeria Rossi di Bologna e Aline di Firenze. Basta toccare lo schermo della vetrina e scoprirete quale fondotinta uniforma la vostra carnagione, oltre a ricevere consigli su prodotti e colori per il trucco.

  • shares
  • Mail