Sexy-Prof: la docente di Monteroni riammessa all'insegnamento

Ve la ricordate l'insegnante di matematica di un istituto in provincia di Lecce protagonista di un paio di video hard girati a scuola e dati in pasto a YouTube in cui, seduta in cattedra, si lasciava palpeggiare da tre strudenti? La "Professoressa di Monteroni", oggi al centro di un controverso caso giudiziario, dopo circa un anno di sospensione cautelativa per l'inchiesta penale pendente, dopo la vittoria dei ricorsi al Tar per l'esclusione dalla graduatoria ("Assenti le ragioni giuridiche che fondano il ricorso alla specifica misura disposta"), viene riammessa all'insegnamento.

La notifica del reintegro viene dato dall'Ufficio regionale scolastico, tuttavia sotto il profilo penale il fascicolo è ancora aperto. Nei mesi scorsi la docente ha provato a ribaltare le accuse, ma ora ci si interroga sulle innumerevoli motivazioni che hanno portato al fattaccio: bullismo? Abusi subiti? Tacito assenso? Il filmato parla chiaro, si attende adesso l'ultima verifica: l'analisi dei pc dei tre studenti denunciati per diffamazione per capire se c'è stata la disponibilità da parte della donna a girare i filmati. Insomma, l'argomento è delicato, e mi rendo conto che ci possano essere pregiudizi sulla 39enne ancor prima che le indagini siano concluse. Ma se voi foste genitori, mandereste i vostri figli da un'insegnante così particolare?

  • shares
  • Mail