Come fare l'effetto shatush ai capelli, le tecniche migliori


Pe ottenere l’effetto shatush ci sono diverse tecniche, alcune molto lunghe e costose, ma il risultato è davvero eccellente. Ma che cos’è? È un trattamento per schiarire in modo naturale i capelli, una versione moderna e decisamente più sofisticata dei vecchi colpi di sole. Dimentichiamoci le ciocche in contrasto, con effetto zebra, la cuffia in lattice e la stagnola. Oggi è tutto molto elaborato, ma poi alla fine il risultato regala un’immagine di fresca semplicità.

Lo shatush si ottiene applicando lo schiarente sui capelli leggermente cotonati. Il risultato? Per avere un’idea guardate le fotografie di Jennifer Aniston, che ha i capelli più invidiati di Hollywood, o di Bar Rafaeli. Sembrano baciate dal sole e a occhio nudo, nessuno direbbe mai che anche le loro chiome sono tinte. Esistono però diversi modi per realizzare questa schiarita progressiva. Uno molto famoso è il balayage. In questo caso con una spatolina e un pennello, vengono schiarite solo alcune ciocche, soprattutto la parte finale, la punta. Per darvi un’idea? Il colore di Steffy Forrester (di Beautiful).

Molto più complicato è il paneling, durante cui ogni ciocca viene colorata con tonalità diverse per ottenere un effetto molto misto e multicolor (ovviamente mantenendo una base comune). Questa tecnica è adatta sulle castane, dove ovviamente si può maggiormente giocare. Le più giovani amano l’uplighting, un colpo di luce nel vero senso della parola. Qui le tonalità sono solo due: una scura, che dovrebbe essere quella naturale, e una chiara sulle punte a illuminare i capelli.

In Italia, il trattamento più utilizzato è il degradè joelle, che permette la tonalizzatura dei capelli (ovviamente parliamo sempre di schiarente) in ciocche sottilissime. L’effetto finale è un colore caldo, naturale con tante e sottili sfumature. La cosa poi più importante: elimina completamente la striscia pedonale, che ha dominato gli anni Novanta ed è veramente di cattivo gusto.

Foto| TM News

  • shares
  • Mail