Oysho punta sui tessuti naturali per la moda primavera estate 2014

Oysho e la sua collezione primavera estate 2014 parlano alla donna che ama le fibre naturali. I tessuti dei capi sono principalmente lino e cotone e le fantasie sono un tuffo nel passato. Il lookbook del marchio poi è totalmente in bianco e nero per esaltare la purezza delle linee.

Oysho primavera-estate 2014

Oysho primavera-estate 2014

Oysho ama le fibre naturali e le propone per la prossima primavera estate 2014. Il marchio di underwear di nascita iberica forgia una sua collezione per la stagione calda tutta improntata sulle linee pulite, le trame quasi antiche dei capi e un uso totalizzante di lino e cotone, veri protagonisti delle scelte stilistiche del brand. A sottolineare questa ritrovata passione per lo stile di una volta ci pensa poi il lookboook: foto in bianco e nero che catturano luci e ombre e fanno tornare indietro nel tempo.

A congiungere passato e presente la bellezza eterea della modella lettone Karlina Caune che veste tessuti freschi, tinte chiare, linee morbide e comode ma anche dotate di sensuali trasparenze. È il caso della camiciola da notte lunga fino alle caviglie: modello impero con una bella arricciatura sotto al seno e una serie di applicazioni di tessuto verso l'orlo.

Bellissimi poi i top traforati che ricalcano le trame in pizzo sangallo, ma anche i pantaloni e il kimono fatto interamente in tela lavorata con dei particolari fiorati in prossimità delle aperture. La donna Oysho insomma è un'amante della semplicità ma anche delle cose belle, un po' prese ad ispirazione dai corredi delle nonne fatti a mano dalle mani sapienti delle ricamatrici.

Per questa primavera estate banditi dunque i tessuti tecnici e le aderenze, ben trovate invece tele grezze e freschezza. Proprio ciò che ci vuole quando il clima si fa più caldo e le forme femminili esigono capi in grado di abbracciare e valorizzare senza comprimere.

Gallery | Oysho Press Office

  • shares
  • Mail