10 consigli per mangiare di meno

ciboTutti sappiamo che per essere più in forma dovremmo consumare cibi più sani e dovremmo mangiare di meno, preferendo porzioni ridotte ed evitando gli snack calorici tra un pasto e l'altro. Ma è più facile a dirsi che a farsi: infatti, dal supermercato alla dispensa di casa, numerosi cibi hanno il potere di indurci alla tentazione e alla fine la golosità prende il sopravvento e le porzioni passano in secondo piano. Ma ecco una serie di consigli per mangiare di meno e ritrovare il benessere prima dell'estate e della prova costume.

1) Mangiare cibi di buona qualità in piccole quantità
Alimenti "veri" dal buon sapore sono sicuramente più gustosi e appaganti dei cibi appositi per le diete, imbottiti di sostanze chimiche. Inoltre riempiono lo stomaco e non si sente il bisogno di andare a prendere un biscotto dopo 10 minuti dal pasto.

2) Prendersi il tempo di mangiare
Lo stomaco ha bisogno di 20 minuti per segnalare al cervello di essere pieno; per questo è bene mangiare lentamente, appoggiando le posate dopo ogni boccone, masticando bene e gustando il cibo.

3) Spegnere la TV o il computer
Guardare la televisione o lavorare al computer durante i pasti fa perdere la concentrazione dal cibo che si ingerisce, quindi si tende a mangiare molto di più. Meglio spegnere gli apparecchi elettronici e impegnarsi sul cibo.

4) Fare uno spuntino a metà mattina e uno a metà pomeriggio
Attraverso questi spuntini il metabolismo viene accelerato e si tiene a bada il senso di fame. I cibi da preferire sono la frutta fresca, la verdura cruda, la frutta secca e lo yogurt.

5) Mangiare con la propria famiglia
Mangiare con la propria famiglia o con delle persone care parlando delle attività svolte durante la giornata aiuta a rilassarsi e a gustare maggiormente il cibo.

6) Dividere gli snack in piccole porzioni
Se le arachidi tostate o le patatine sono la vostra passione, l'unico modo in cui è possibile evitare di eccedere è dividerle in piccole porzioni: appena comprate un nuovo pacchetto dividetelo in porzioni più piccole (per esempio, un pacchetto di arachidi da 200 grammi può essere diviso in 10 piccole porzioni) e assicuratevi di mangiare una porzione per spuntino, tenendo le altre dove non potete vederle.

7) Togliere il cibo dalla confezione
Togliendo il cibo dalla confezione e mettendolo in una ciotola aiuta a rendersi conto della quantità che si sta per ingerire: in questo modo è più facile controllarsi e non mangiare troppo.

8) Mangiare cibi che riempiono
Mangiare più verdure e cibi ricch di fibre durante il pasto è un ottimo modo per sentirsi più sazi ed evitare di andare a spiluccare sfiziosi snack poco dopo la fine del pasto.

9) Attenzione agli extra
L'alcol e gli antipasti devono (purtroppo) essere visti solo come calorie non necessarie. Si possono risparmiare 500 calorie iniziando con acqua frizzante o succhi di frutta, perché l'alcol aumenta l'appetito, e continuando con 2 o 3 antipasti, cercando di parlare con gli amici e stare lontani dal buffet.

10) Non fare la spesa a stomaco vuoto
Fare la spesa quando si ha fame è un errore da evitare: meglio compilare una lista di cosa serve, comprare tanta frutta ed evitare gli affari che propongono pacchetti di snack extralarge.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail