Sì allo scrub, ma con moderazione

Scrub visoEsfoliare il viso attraverso lo scrub è un ottimo modo per rendere la pelle vellutata e darle un aspetto sano e luminoso. Ma è importante non esagerare: troppi scrub rischiano infatti di arrossare e irritare l'epidermide, rendendola poco piacevole alla vista e al tatto.

Lo scrub per il viso è studiato per rimuovere la superficie di cellule morte presenti sulla pelle, scoprendo uno strato sottostante di cellule sane e delicate e lasciando quindi un'epidermide più soffice e dal colorito luminoso; ma è bene capire che scrub intensivi e ravvicinati non puliscono i pori, né riducono l'untuosità della pelle o diminuiscono l'acne. Infatti, una volta che tutte le cellule morte sono state rimosse, lo scrub attacca aggressivamente le nuove fragili cellule, che non ci mettono molto ad irritarsi.

Per concludere, esfoliare il viso una volta ogni tanto è utile per darle un aspetto migliore, più sano e lucente, ma secondo gli specialisti dermatologi di Thedermblog bisogna farlo con moderazione, teoricamente una volta ogni due settimane, il tempo in cui la pelle si rinnova. Tuttavia ogni pelle reagisce diversamente allo scrub, e a seconda delle esigenze è possibile farne di più; la cosa essenziale è capire i segnali della propria pelle e regolarsi di conseguenza lasciandole dei periodi di riposo quando sembra arrossata.

Via | Thedermblog.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail