Come capire se piaci a un ragazzo?

Il perfetto e infallibile manuale d'amore non esiste, così come non sussiste una guida garantita per il corteggiamento, tuttavia, a seconda delle fasi evolutive dell'essere umano, ci sono degli atteggiamenti che possono aiutare a capire se piaci ad un ragazzo. Quindi, come anticipato poc'anzi, ogni età ha la sua tecnica, che puntualmente decade! Così se tra i giovanissimi è possibile ritrovarsi generalmente davanti a due soggetti: l'impacciato e il timidissimo da una parte e il tenebroso che pensa di essere un "figo" (dallo swahili pheego, cioè "bello da morire") dall'altra, nel mondo degli "adulti" la situazione si complica e diventa più semplice capire quando non si piace ad un ragazzo.

Ciò nonostante, noi, donne "masochiste", amiamo soffrire per amore e certamente non ci lasciamo scoraggiare dalla psicologia maschile, perciò cerchiamo di scoprire se sussiste almeno una possibilità per riuscire a conquistare il suo cuore.

Il primo punto da non sottovalutare è il contatto! Inteso sia dal punto di vista fisico che virtuale è un elemento importante che i boys tendono a manifestare attraverso giochi di sguardi, sorrisi, incontri mai casuali. Oltre alla comunicazione non verbale, anche definita linguaggio del corpo, il vostro desiderato lui cercherà di instaurare con voi una comunicazione verbale, in modo che una chiacchierata di gruppo diventi un involontario "tête-à-tête". Ben vengano quindi, anche richieste di amicizia attraverso Facebook, nuovi "follower" su Twitter o contatti giusti su Google+ , senza dimenticare la richiesta del caro e intramontabile numero di cellulare.

Un altro segnale da tenere sott'occhio è la gentilezza da abbinare ad una serie di gesti premurosi nei nostri confronti, a piccole attenzioni, regali inaspettati e una serie di frasi ambigue e ricche di doppi sensi. Se, oltre a questi atteggiamenti, notiamo anche disponibilità e ascolto, siamo giunti ad un ottimo livello.

Nonostante i vari consigli, da approfondire anche con i tanti modi per capire se hai fatto colpo, piuttosto che perdersi in emblemi e dubbi esistenziali, il metodo più efficace è sempre lo stesso: prendere di petto la situazione ed essere dirette! Lo abbiamo spaventato e scappa a gambe levate? Ragazze rassegnatevi... non è poi così speciale!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail