Salvietta o aspirina?

I limiti dei bagagli aerei sono troppo vincolanti? Le borsette che portate al braccio, anche se enormi, non riescono a contenere tutto quello che vi serve? In qualunque altra occasione possa servirvi una salvietta, specie se rimanete a lungo fuori casa durante il giorno, ecco la salvietta compatta a forma di… aspirina.

Non sarà bella, non sarà trendy, ma di certo è utile e comoda. E anche se l’idea non è proprio innovativa, sarà sempre meglio che doversi arrangiare con fazzolettini di carta che si stracciano facilmente e non si trovano mai quando servono. Inoltre, la confezione garantisce igiene assoluta. E alla vista somigliano semplicemente ad un blister di pillole per il mal di testa.

  • shares
  • Mail