Tradimento, vendetta online per gli amori 2.0

Denunciare i rovina famiglie online. In questo modo si vendicano i tradimenti nell’era di internet.

Il tradimento è sempre un tradimento, anche nell’era di Internet. Quello che però cambia è la possibilità di vendicarsi in modi molto diversi. A tal proposito negli Stati uniti sono stati creati due siti a tema, uno per lei e uno per lui: She’s a Homewrecker e He’s a Homewrecker, per denunciare i cosiddetti “rovina famiglie”.

tradimento

Come funziona? È possibile pubblicare le foto dei traditori (non il partner, ma l’amante del partner), con tanto di descrizione e chiedendo aiuto alla comunità. Gli utenti, infatti, possono commentare le immagini e dare dei consigli ai traditi. Questa è una vera e propria gogna pubblica, anche perché come abbiamo ormai imparato le piazze virtuali fanno molto più rumore di quelle pubbliche ed è molto difficile ripulire la propria immagine quando è stata infangata online.

Attenzione però la vendetta, sempre che così si possa definire, avviene solo all’interno delle pagine del sito, che sono pagine protette. Sui social (per esempio la bacheca di Facebook) non vengono riportate né le foto né le storie. In qualche modo si cerca di tutelare un po’ la privacy.

È un buon modo per difendersi dal tradimento? Nulla può togliere la tristezza e il sapore amaro di una storia che finisce e soprattutto di una tale mancanza di rispetto. L’unica cosa forse è cercare di voltare pagina più in fretta possibile, perché là fuori – non nel web, ma nella vita vera – c’è sicuramente la metà della mela che stiamo cercando e qualora non dovessimo trovarla, meglio soli che male accompagnati.

Via | Repubblica
Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail