Cosa significa amare veramente?

E dopo avervi "erudito" sui sintomi tipici dell'innamoramento e su quelli del ragazzo interessato, oggi Pinkblog vuole scendere più nel profondo, cercando di spiegare, con lo stile semi serio che lo contraddistingue, cosa significa amare veramente. Attente a voi, lettrici accanite di Harmony, perché quello che verrà scritto qui di seguito potrebbe non essere presente in nessuno dei libri che avete avuto sottomano fino ad oggi. Pronte a prendere nota?


  • Non posso vivere senza di te - No, non è un verso di una canzone di Gigi D'Alessio, sebbene nulla come lo stornello partenopeo, aiuti a rendere bene il concetto. La chiave di lettura è la disperazione, presente nell'idea di poter perdere la persona amata. Non va confusa col bisogno egoistico che, generalmente, sottintende l'idea di benefici materiali nella presenza dell'altra persona: se lavi, stiri e cucini pure bene, nessun uomo saprà fare a meno di te troppo a cuor leggero! Ma se oltre a queste necessità materiali, sussiste anche quella spirituale del "mi manca l'aria in tua assenza" perché la vita non ha colore o sapore senza la dolce metà, allora il sentimento è profondo, non ci sono dubbi.


  • Io cambio, i miei sentimenti no - Non è solo la vita a cambiarci, smussarci, intestardirci, ammorbidirci, ci pensa anche l'età e le esperienze che viviamo. Molte coppie scoppiano perché non reggono al fisiologico cambiamento che ciascuno affronta quando attraversa fasi diverse della propria esistenza. Non ci si capisce più, certi gesti che prima ci andavano bene ora ci infastidiscono o peggio, ci feriscono, ma non siamo in grado di affrontare e risolvere la questione. In verità, duro dirlo, ma amare veramente significa anche adeguarsi ai propri come ai cambiamenti dell'altro. Ricordiamoci i primi periodi, quando ci stavamo conoscendo ed eravamo disposti a tutto per renderci felici come coppia, non era un sacrificio attondare i nostri spigoli. Nelle coppie navigate l'abitudine fa perdere la pazienza più di frequente, ma se i sentimenti restano forti, nulla può allontanarci.

  • Sei tutto ciò che voglio - Rieccoci col classico cliché. Eppure rende benissimo l'idea dell'amore vero. Nei tempi moderni tende a cozzare con un altro cliché, che è quello del "mi serve più spazio", eppure l'amato dovrebbe essere proprio tutto ciò di cui abbiamo bisogno per essere felici e appagati. Questo non significa rinunciare a tornei di burraco con le amiche, cinema, calcetto e corso di decupage, vuol dire solo sentire forte la certezza che dalla famosa torre, l'unica cosa che non butteremmo mai giù, qualora ci volessimo porre la domanda, sarebbe la persona che amiamo.

  • Sarai sempre come il primo giorno - Non so se vi è mai capitato di assistere a quei bellissimi anniversari di matrimonio, dove protagonisti sono coniugi di una certa età, sposati da quasi 50 anni, che si guardano negli occhi con tutto l'amore di cui sono capaci. Ecco, proprio a tal proposito, mi è capitato di assistere a scene così tenere e romantiche da strappare il cuore. Le rughe, la malattia, la vecchiaia non cambiano l'amore che si prova, lo rendono solo più maturo e completo. E il viso della persona che si ama sarà sempre luminoso e bello come il primo giorno che ci ha colpito il cuore. Se non è amore questo.

  • Siamo una cosa sola - Ecco una frase che è usata e abusata per fare colpo! Ma cosa significa davvero essere una cosa sola? Non è solo un graffito "fichissimo" da dedicare alla morosa (che poi i vicini vi mozzicano pure alla giugulare perché gli imbrattate il muro!), è una vera e propria promessa di vita. Significa essere consapevoli del fatto che non si agisce, non si pensa, non si parla se non in funzione dell'altro. Vuol dire che il proprio benessere e quello della persona amata collimano. Pesante, eh? Eppure è la massima aspirazione dell'amore vero, perché coinvolge tutta la nostra esistenza e la pone in funzione della coppia, non più del singolo. Non deve spaventare, perché si raggiunge quasi naturalmente, rodandosi e vivendosi e diventa un meccanismo automatico.

Vedo delle facce confuse e a tratti terrorizzate fra le mie lettrici! Che fate, preparate le valige per mete esotiche da single? Ma no, dai, che l'amore è molto meno complicato di quanto non sembri. L'unica cosa davvero importante è una, che sta alla base di tutte le altre e ve le fa diventare leggere: se c'è il sentimento e c'è il rispetto, niente può andare storto. Siete un po' più sollevate adesso? Brave. Bacini dal Pinkblog.

Foto | TM News

  • shares
  • Mail