Il menù di Pasqua vegan ma saporito

Consigli per organizzare un delizioso menù di Pasqua vegan in casa


Mancano pochi giorni a Pasqua ed organizzare un menù che metta d’accordo tutta la famiglia non è affatto semplice, tra celiaci, vegetariani e vegani è diventato davvero impegnativo mettere a tavola un pranzo completo. Il segreto per non fare brutte figure è non lamentarsi e studiare dei piatti che possano andare incontro alle esigenze di tutti i commensali.

Dopo aver visto i menù per intolleranti al glutine e quelli per vegetariani, adesso vediamo insieme dei piatti che possono andare bene per i vegani. I vegani, vi ricordo, oltre a non mangiare carne e pesce come i vegetariani, non mangiano neanche tutti i loro derivati, quindi niente latticini, formaggi e uova. Per chi non è abituato a queste cose può sembrare un incubo in realtà ci sono tanti validi sostituti.

Al posto del formaggio è possibile usare il tofu e tutti i formaggi vegetali, così come il latte vaccino che si può sostituire con quelli vegetali, ad esempio latte di riso, soia, kamut, mandorle ecc. Tra i piatti cult dei vegani ci sono poi il seitan che è fatto con acqua, farina e spezie e si può anche preparare in casa, e poi il tempeh che si fa con la soia fermentata.

menu-pasqua-vegan

Menù di Pasqua vegan

E voi avete mai preparato un menù interamente vegano? Quali sono i vostri piatti forti?

Foto | da Flickr di notahipster

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail