Omeopatia in gravidanza: le 5 cure utili per i disturbi più comuni

Durante la gravidanza è possibile curare i disturbi più comuni che spesso affliggono le donne in dolce attesa con i rimedi naturali, in particolare con l'omeopatia. Vediamo i più efficaci

L'omeopatia è senza dubbio una branca della medicina olistica, o naturale, molto adatta a supportare la donna in gravidanza.

Questo perché i farmaci omeopatici, che si basano sul principio de "simile che cura il simile", si avvalgono dell'efficacia terapeutica di principi attivi (estratti da piante, da animali o da minerali), opportunamente diluiti e dinamizzati, che sono anche gli stessi in grado di scatenare, in dosi superiori, il sintomo che devono andare a spegnere.

UK Medical Journal Casts Doubt On Homeopathy

Per questa ragione si stimola l'organismo a guarire da solo, e senza alcun effetto collaterale come accade con i farmaci di sintesi della medicina tradizionale (o allopatica). Una donna incinta, infatti, deve cercare, per quanto possibile, di tenersi alla larga da prodotti in cui siano presenti sostanze potenzialmente tossiche per il feto, quindi la maggior parte degli antidolorifici, o degli antinfiammatori da banco, così come molti altri medicinali comuni, dovrebbero essere evitati.

Tuttavia, sovente la gravidanza reca in "dote" alcuni disturbi e una certa maggiore facilità a contrarre infezioni. Vediamo, quindi, come curare, con l'omeopatia, alcuni tra i più comuni problemi che affliggono le donne in dolce attesa.


  1. Nausea. Ipeca e Sepia alla 7 CH (3-5 granuli tre volte al giorno lontano dai pasti)
    Ritenzione idrica e gonfiore agli arti. Arnica alla 7 CH (5 granuli al mattino e 5 alla sera), Hamamelis alla 5 CH (5 granuli al mattino e 5 alla sera)
  2. Anemia. China alla 9 CH e Ferrum metallicum alla 9 CH (5 granuli 1-3 volte al giorno), Hématite alla 8 DH (1 fiala al giorno)
  3. Ansia ed emotività eccessive. Ignatia alla 15 CH (5 granuli 3 volte al giorno), Argentum nitricum alla 15 CH (5 granuli al mattino e 5 alla sera)
  4. Disturbi digestivi, dispepsia e acidità di stomaco. Nux vomica alla 9 CH (5 granuli 2-3 volte al giorno), Robinia pseudo-acacia alla 9 CH (5 granuli 2 volte al giorno)
  5. Stitichezza. Nux vomica alla 9 CH (5 granuli 2-3 volte al giorno), Collinsonia canadensis alla 9 CH (5 granuli 2-3 volte al giorno)


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail