Ricostruzione unghie: come si fa e quali strumenti occorrono

Come si fa una ricostruzione delle unghie perfetta ed efficace per poter contare su una manicure sempre perfetta? Andiamo a vedere insieme quali sono gli strumenti che vengono solitamente utilizzati e in che modo.

Come si fa la ricostruzione delle unghie? Per unghie sempre perfette, curate, belle da vedere e sane, la ricostruzione con gel è perfetta per poter avere una manicure sempre in ordine: del resto tutte le estetiste ce lo ricordano, le mani sono il nostro migliore biglietto da visita: quindi è bene sempre curare al meglio le nostre mani, a partire dall'aspetto delle nostre unghie. Andiamo a vedere, allora, come si fa la ricostruzione delle unghie.

Il gel è sicuramente lo strumento migliore per poter effettuare una perfetta ricostruzione delle unghie: esiste un gel che si applica in una sola passata ed è solitamente quello che è consigliato per il fai da te, mentre quello che si applica in tre fasi è da destinare alle persone esperte. Oltre al gel avrete bisogno di una lima, di un solvente come l'acetone, di un bastoncino per le cuticole, di un primer, di una lampada per asciugare velocemente il gel. E ancora, avrete bisogno di un cleaner e di uno smalto.

Prima di tutto dovrete lavare con cura le vostre mani: applicate una buona crema idratante, soprattutto a livello delle unghie, dopo aver tolto con l'acetone ogni traccia di smalto precedente. Con il bastoncino togliete tutte le cuticole e sistemate le unghie con la lima, per poterle livellare al meglio.

Applicate sulle unghie il primer, poi il gel: fate una mano alla volta e mettete ad asciugare le unghie sotto la lampada UV, così farete prima e il gel potrà imprimersi meglio sulle vostre unghie. Passate un cleaner sulle unghie quando saranno asciutte e poi decoratele con lo smalto, con la nail art che avete scelto, facendo asciugare con cura, magari aiutandovi sempre con la lampada UV per fare prima.

Ricostruzione unghie, come si fa

Foto | da Flickr di federicagrassetto

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail