Dolore intercostale al lato sinistro nelle donne: le cause e le terapie efficaci

Che significato può avere un dolore intercostale concentrato sul lato sinistro del corpo, e quando ci dobbiamo preoccupare? Scopriamolo

La prima cosa che viene in mente quando si viene colti improvvisamente da un dolore intercostale concentrati sul lato sinistro del petto, è ad un disturbo cardiaco, persino ad un infarto. In realtà, fitte anche forti, intercostali, generalizzate o localizzate solo su un lato, possono avare moltissime altre cause che nulla hanno a che vedere con l'attività cardiaca e cardiovascolare.

Ad esempio, una contusione o una microfrattura ad una costola, è evento più frequente di quanto si pensi, spesso e volentieri del tutto sottovalutato. Molte persone, infatti, subiscono piccoli traumi alla gabbia toracica nel corso della vita, procurandosi micro lesioni che guariscono da sole e di cui non si vien mai a conoscenza, oppure che si scoprono per puro caso anni dopo durante esami radiologici.

Dolore-intercostale-sinistro

In questi casi, il dolore è certamente localizzato (nel caso che la costola interessate sia trovi a sinistra, sarà quello il lato dolorante), abbastanza intenso e tale da intensificarsi se ci si piega, oppure si si tossisce o si starnutisce. In caso di sospetta frattura o contusione ad una costola, bisognerebbe sempre rivolgersi ad un ortopedico per gli esami di rito, dal momento che sebbene queste lesioni guariscano da sole, se scomposte possono lacerare gli organi interni o le arterie che portano al cuore.

Altra possibile causa frequente di dolore intercostale al lato sinistro possono esser affezioni ai bronchi o al polmone sinistro. Ad esempio una pleurite, una polmonite non riconosciuta, associate a tosse e fiato corpo, possono essere all'origine di un generico dolore intercostale.

Problemi osteo-articolari come l'artrosi, o un'ernia del disco localizzata le vertebre della parte superiore della colonna possono provocare dolori al petto che si irradiano verso il lato sinistro se lo schiacciamento si verifica su quel lato. Disturbi gastrici a loro volta sono spesso la reale causa di fitte intercostali.

Ad esempio i calcoli alle vie biliari sono all'origine di dolori interni alle costole localizzati sul lato sinistro,anche molto intensi. Veniamo ai problemi cardiaci. Dolori e fitte intercostali al petto che si irradiano verso la parte sinistra, interessando il braccio sinistro, ma anche la schiena e il collo, sono i sintomi di un infarto del miocardio. Ai dolori al petto si associano formicolio del braccio sinistro, vertigini, nausea, senso di spossatezza, fiato corto.

Se questa fosse la sintomatologia, bisogna subito recarsi al pronto soccorso o chiamare il 118. Purtroppo l'infarto del miocardio è un evento che può mettere a rischio la vita, ed è in aumento tra la popolazione femminile soprattutto over 50, per questo la salute del cuore dovrebbe essere preservata fin da giovani con una buona alimentazione, attività sportiva moderata, controllo del peso e della pressione sanguigna.
Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail