Lanterne volanti fai da te con la carta, i progetti più semplici

Le lanterne volanti cinesi sono bellissime da vedere, ma come si realizzano? Vediamo qualche suggerimento utile

Le chiamano lanterne magiche cinesi, e in effetti, a vederle fluttuare nel cielo scuro come tanti palloncini luminosi e leggeri, sembra proprio di assistere ad un piccolo spettacolo di magia. Le lanterne volanti sono ecologiche, facili da fare, ma incredibilmente suggestive, proprio per il fatto di somigliare a tante piccole mongolfiere che con eleganza si librano verso il cielo notturno.

Come si realizzano queste meravigliose lanterne? Ebbene, in effetti è un lavoretto piuttosto semplice, che anche i "digiuni" del fai da te (con un po' di buona volontà e di pazienza) possono provare a realizzare.

Lanterne-volanti-carta

Le lanterne magiche cinesi sono infatti utilissime se avete in mente di organizzare una festa, o una cena speciale, un compleanno o il capodanno, perché lanciarle verso il cielo è un gesto ben augurante. Non a caso spesso le vediamo illuminare anche il firmamento nelle cerimonie di matrimonio serali all'aperto. Tornando a bomba, cosa ci serve per le nostre lanterne cinesi? Naturalmente la carta (velina, la più leggera e trasparente), visto che questo è il materiale di cui è fatto l'involucro, secondo la tradizione orientale. Altri strumenti utili sono:


  • Colla vinilica
  • Fil di ferro sottile

  • Cartoncino bianco
  • Alcool e cotone (o diavolina) per l'accensione

La lanterna cinese che andrete a realizzare secondo le indicazioni fornite dal video tutorial è sferica, ha un diametro di 90 cm, ed è realizzata con nove petali colorati di carta velina, quindi procuratevi del fogli di colori diversi, meglio se tenui. Per realizzare i petali tutti uguali, come viene spiegato nel video, si deve prima realizzare un modello in cartoncino su cui ricalcare i diversi petali.

Dopo aver piegato a metà tutti i petali, si possono incollare tra di loro usando la colla vinilica e un pennellino. Al termine di questo paziente lavoro, vi ritroverete con una bellissima mongolfiera a soffietto simile alla corolla di un fiore dai tanti colori. Regolate l'imboccatura, una volta che avrete gonfiato la lanterna, per evitare che sia troppo stretta, ritagliandola se necessario.

A questo punto potete creare la base con il fil di ferro, e finalmente passare alla parte "divertente", all'accensione della lanterna usando il cotone e l'alcool! Seguire bene le istruzioni del video, che sono davvero chiarissime e semplici, e fate volare le vostre lanterne magiche volanti...

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail