I 5 sintomi del periodo fertile

Esistono dei segnali che indicano quando siamo più fertili? Ecco i 5 sintomi dell'ovulazione da riconoscere


Individuare i sintomi del proprio periodo fertile è molto utile per le donne, sia che vogliano programmare una gravidanza, che l'esatto opposto. I giorni in cui è più probabile che si verifichi un concepimento se si hanno rapporti sessuali non protetti sono quelli in cui nel corpo femminile si verifica il fenomeno dell'ovulazione.

Si tratta del momento clou del ciclo della donna, quello in cui le ovaie secernono un ovocita maturo che, spostandosi sulle tube di Falloppio, attende di poter essere fecondato e annidarsi nell'utero.

Sintomi-giorni-fertili

Si tratta di pochi giorni in un mese, circa 2-3, in cui il picco di fertilità è maggiore. Nella fase precedente, definita follicolare, l'ovulo non è ancora maturo, mentre in quella successiva (luteale), l'ovulo si degrada mentre la nuova membrana che aveva rivestito l'utero per permettere l'eventuale annidamento dell'embrione si sfalda, e viene eliminata attraverso il flusso mestruale.

Quindi, ricapitolando, il momento fertile della donna si situa più o meno a metà del ciclo, con sintomi che non è difficile riconoscere. Ecco i 5 principali:


  1. Perdite bianche. Il muco cervicale che una donna produce nel giorni dell'ovulazione ha caratteristiche particolari: è trasparente e filamentoso, ha esattamente l'aspetto e la consistenza dell'albume dell'uovo


  2. Fitte al basso ventre, in corrispondenza dell'ovaio. Le ovaie "lavorano" a mesi alterni, quindi spesso si percepiscono delle piccole fitte dolorose sul lato corrispondente all'ovaia che sta maturando l'ovulo. Queste fitte possono essere abbastanza forti e irradiarsi verso la gamba
  3. Tensione al seno. Molte donne percepiscono il seno leggermente più turgido e sensibile nei giorni a metà del ciclo
  4. Aumento della temperatura basale. Alla fine della fase follicolare, poco prima dell'inizio dell'ovulazione, la temperatura del corpo aumenta di qualche grado, cosa che si può facilmente verificare misurandola al mattino

  5. Aumento del desiderio sessuale. Nei giorni dell'ovulazione, dietro la spinta ormonale, la donna prova maggior desiderio sessuale, e inoltre si vede anche più bella e seduttiva

Tutti questi sintomi sono variabili da donna a donna, ma in linea generale, sono quelli più comuni che possono metterci sull'avviso che siamo pronte per una eventuale gravidanza. Per essere sicure, però, oltre a farci un po' di calcoli basandoci sul conteggio dei giorni, possiamo acquistare in farmacia un pratico test di ovulazione, che ci darà la certezza.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail