La dieta vitaminica: come funziona e quanti chili si perdono

Puntare sulle vitamine per dimagrire è una buona idea, perché si tratta di sostanze antiossidanti utili al metabolismo e alla salute in generale. Ecco come inserirle nella dieta

Con la definizione di dieta vitaminica si intende il seguire un regime alimentare in cui abbondino questi micronutrienti (e quindi i cibi che ne contengono di più), che svolgono molteplici funzioni benefiche sull'organismo, aiutano a ridurre l'assorbimento dei grassi e degli zuccheri e combattono l'effetto deleterio dei radicali liberi.

Le vitamine sono sostanze che in bona parte il nostro organismo non è in grado di sintetizzare da solo, e che quindi devono esser costantemente reintegrate attraverso l'alimentazione.
Vitamin Sales Go Up As Consumers Struggle With Cost Of Health Care

Esse non hanno valore energetico, quindi sono prive di calorie, ma svolgono azione antiossidante, regolano le reazioni biochimiche cellulari, rinforzano il sistema immunitario. Le vitamine si dividono in due principali categorie:


  • Idrosolubili (solubili in acqua): vitamine del gruppo B e vitamina C
  • Liposolubili (solubili o già contenute in un grasso alimentare, ad esempio nell'olio d'oliva): Vitamine A, D, E, F, K

Come e perché queste sostanze sono utili per perdere peso? La ragione è che assumendo le vitamine noi stimoliamo il metabolismo, agendo anche sulle ghiandole endocrine, sul fegato e sul pancreas, rinforziamo l'intestino e riduciamo l'assorbimento di grassi e zuccheri mantenendo bassi i livelli della glicemia e del colesterolo. Quali sono le vitamine giuste per una dieta dimagrante, dunque?

Considerando che per perdere almeno 2-3 kg in un mese dobbiamo tagliare la nostra quota calorica normale (relativa al nostro fabbisogno), di 500 calorie, ma che non possiamo scendere sotto una soglia minima di 1200 calorie al giorno, dobbiamo modulare la dieta in modo che ci siano tutti i micronutrienti per il nostro benessere, ma soprattutto puntare su questi alimenti:


  • Frutta e verdura. Sono ricche di quasi tute le vitamine, ma soprattutto della C e della A, e ci aiutano ad asciugarci restando in salute
  • Legumi: oltre alle proteine vegetali, contengono vitamine del gruppo B e minerali
  • Frutta secca in guscio e semi oleosi (zucca, girasole, lino). Ricchi di vitamina E e di vitamina D
  • Cereali integrali: vitamine del gruppo B
  • Pesce: vitamine E, K, D

Secondo recenti studi sembra avere un ruolo cruciale nel dimagrimento soprattutto la vitamina D, che quando è carente favorisce, invece, il sovrappeso. La vitamina D è contenuta in uova, pesce frutti di mare, latticini (puntate sullo yogurt, che mantiene in salute l'intestino), funghi, cereali, i derivati della soia "rinforzati", la carne e le frattaglie.

Ricapitolando, per seguire una dieta vitaminica sicuri che queste sostanze siano davvero assimilate dall'organismo e lo aiutino a perdere massa grassa, si devono assumere puntando su cibi freschi e sani, di origine sia animale che vegetale, con l'uso sapiente di grassi "buoni" ( come oli vegetali spremuti a freddo), e soprattutto accompagnati sempre da tanta frutta e verdura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail